Test Spesometro Domande

Questo QUIZ ti aiuta ad individuare se sei più predisposto a RISPARMIARE o CONSUMARE.
Alla fine riceverai la risposta e un PDF come REGALO ha aiutato 89 persone nel loro percorso per il miglioramento dello stato finanziario.
E se vuoi, alla Libreria Feltrinelli, puoi venire a farmi le domande che ti vengono per questo argomento: questo è il link per sapere quando ci sono gli eventi: http://www.lifebusinesscoach.it/eventi/presentazione-libreria-feltrinelli-cremona/

Inserisci la tua e-mail per ricevere il risultato:

1. Ti piace il tuo lavoro/la tua professione?

 
 

2. Fai attività fisica regolarmente? Cioè almeno 3 volte alla settimana?

 
 

3. Leggi libri di crescita personale e/o professionale?

 
 

4. In questo momento, hai un obiettivo importante? Di questo obiettivo segui giornalmente l’andamento, senza interruzioni (per la tua carriera, per la tua attività, per i tuoi investimenti?

 
 

5. Hai una pianificazione giornaliera delle attività che devi fare?

 
 

6. Hai mai pensato che se ti concentri su avere più soldi lo fai col rischio di mettere a rischio la tua salute, le relazioni o la famiglia?

 
 

7. Guardi settimanalmente emissioni di svago in televisione, tipo Grande Fratello, Isola dei Famosi ecc?

 
 

8. Pensi che se fossi nato in un altro paese o in una famiglia diversa, magai più ricca della tua, avresti ottenuto più risultati nella vita?

 
 

9. Nell’ultimo anno, hai mai pensato a cosa faresti se dovessi vincere una somma importante al lotto?

 
 

10. Nel caso che dovesse accadere qualcosa di imprevisto, hai le risorse finanziarie per sopravvivere senza aiuto per durata di 6 mesi?

 
 

11. Hai più di un mutuo/finanziamento o altro debito?

 
 

12. Hai l’abitudine di giocare d’azzardo? Anche semplicemente gratta e vinci?

 
 

13. Hai fonti di reddito passivo?

 
 

14. Sei invidioso nei confronti delle persone che hanno avuto più fortuna nella vita rispetto a te?

 
 

15. Al bisogno, prendi in prestito soldi dai tuoi amici o parenti?

 
 

Domanda 1 di 15

3 REGOLE PER AVERE PIU SOLDI CREMONA

3 REGOLE PER AVERE PIU’ SOLDI

Più soldi? Com’è possibile avere più soldi?

Mi capita spesso di sentire persone che mi dicono che gli piacerebbero viaggiare di più, fare cose che amano ma non hanno abbastanza soldi. O che vorrebbero passare più tempo con la famiglia/amici o fare cose diverse durante la giornata ma che non possono permettersi in quanto sono tutto il giorno a lavorare perché devono guadagnare più soldi.

In realtà tutte queste cose hanno poco a che vedere con i soldi perché quando fai un’analisi più approfondita ti rendi conto che sono più collegate con le tue abitudini o con quello che pensi di poter fare.

Continua a leggere

sano egoismo

Come Imparare a Dire NO e Diventare un Sano Egoista?

Come Imparare a Dire NO e Diventare un Sano Egoista?

Dire NO ! Sì, perché un sano egoismo a volte può salvarti la vita! Da cosa bisogna salvarti?

Salvarti da una vita che non è la tua, impara a dire NO!

Molto spesso rincorriamo obiettivi, sogni, piani di altre persone: il capo, il marito/la moglie, i figli, i genitori ecc.

Perché ti dico che non va bene questo?

Alla fine hai scelto tu di lavorare in quell’azienda, a sposare/a vivere con una determinata persona o di fare il meglio per i tuoi figli.

L’unica cosa è che per aiutare gli altri a raggiungere quello che loro desiderano non avrai il tempo per fare ciò che sognavi. Questo significa vivere la vita degli altri e non la tua.

Continua a leggere

Segreto N. 1 della Prosperità: Chi si accontenta non gode

Qual’è il segreto della Prosperità economica?

Oggi ti parlo di un altro libro che ha influenzato il mio percorso di trasformazione, a parte quello di Anthony Robbins “Come migliorare il proprio stato mentale, fisico e finanziario”. Si tratta del libro “I Segreti della Mente Milionaria” di T.Harv Eker.
Perché è stato illuminante per me?
Perché ho scoperto e tolto tante cose che mi impedivano di vivere la vita che desideravo.
Non ero interessata del denaro perché ho sempre avuto quello di cui avevo bisogno al livello primario, lavorando ovviamente. Perciò mi dovevo “accontentare”.
In più sono stata educata nel modo classico con un forte accento sulla famiglia e sul lavoro e sin dalla mia infanzia ho sempre sentito dire “Chi si accontenta gode”.

Continua a leggere