RAGGIUNGERE UN obbiettivo OBIETTIVO QUANDO IL TUO PIANO NON FUNZIONA

Raggiungere un obiettivo quando il tuo piano non funziona

Obiettivo: Cosa fare se il tuo piano non funziona?

Prima di decidere se proseguire o non con il tuo piano, hai bisogno di fare una breve revisione.

Ho messo insieme un paio di INGREDIENTI per fare questa ricetta della REVISIONE.

Con questi passi, puoi ricavare una serie di informazioni che ti serviranno per prendere decisioni INFORMATE per i tuoi prossimi movimenti.

  1. Meditare

Questo ti mette in uno stato di calma mentale e cosi puoi pensare in modo razionale e obiettivo alla tua situazione e a quello che vuoi fare per risolverla. Anche se può sembrare una tecnica semplice, prendersi un momento di pausa e respirare, ti può aiutare a chiarirti le idee.

Da ricordarsi, anche nei momenti più stressanti, che questa tecnica può dimostrarsi non solo funzionale ma anche confortevole.

 

  1. Prendi in considerazione il tuo obiettivo finale

Scrivi su un foglio il tuo obiettivo, non importa se lo scrivi su un tovagliolo o nel tuo diario o nella tua agenda del lavoro.

Ti servirà più avanti per la rivalutazione.

 

  1. Vantaggi contro svantaggi

Tutte le cose nella vita hanno dei lati negativi. Se non fosse cosi non potremmo apprezzare i lati positivi. Per una sana attitudine di muoversi in avanti hai bisogno di trovare la volontà di superare le cose negative del passato e focalizzarti sulle opportunità di domani.

 

  1. Piano < Piano Grandioso

Tieni conto che se il tuo piano funziona o no, comunque ti aprirà le porte di potenziali piani più grandiosi.

mettersi alla prova nella vita significa creare armonia, felicità, soddisfazione e autostima.

Qualsiasi cosa tu voglia raggiungere, padroneggiare un’abilità, avanzando in cariera, o costruire relazioni migliori con gli altri.

Decidi adesso qual è l’obiettivo che vuoi raggiungere, perché questo ti spiana la strada per diventare la miglior versione di te stesso.

Rivaluta il tuo piano

Adesso è arrivato il momento di decidere se hai bisogno di cambiare e creare un piano nuovo o continuare a lottare per il raggiungimento del tuo obiettivo iniziale.

Ti ricordi quello che ti ho detto di scrivere? Tira fuori quel pezzo di carta e guardalo adeso!

Ora disegna delle frecce dall’obiettivo e su ognuna scrivi una ragione per la quale lo vuoi raggiungere ancora. Ti farà felice o ti avrà causato ancora più problemi? Ne sarà valsa la pena di tutto lo sforzo?

Se il tuo piano finale è pieno di frecce più di un bersaglio in un concorso di tiro con l’arco, le probabilità sono che sei ancora appassionato di quello che vuoi.

È fantastico.

Se stai raschiando il fondo del barile per giungere a trovare questi ragioni, allora forse non lo vuoi cosi tanto come pensavi.

È un problema! Non c’è modo. Può essere che ti manca la MOTIVAZIONE.

Se dovessimo aderire a tutte le decisioni iniziali che abbiamo fatto non avremmo più raggiunto nessun obiettivo nella nostra vita.

Cambiare il piano non vuol dire che sia un fallimento, infatti, significa che sei intelligente. Stai mostrando te stesso e a tutti intorno a te che sai cosa vuoi e sei disposto a rompere alcune regole per arrivare a dove ti piacerebbe essere.

Quindi ora che hai deciso in che modo vorresti andare, vai avanti ai passi successivi.

Vivi, respira il tuo obiettivo

Complimenti, stai andando avanti. Ora è il momento di trovare la motivazione che è necessaria a spingere avanti nonostante le avversità; Questa è la partita finale per riprendere il fuoco che stai ancora mantenendo da qualche parte profonda dentro di te.

Edison ha provato tantissime volte fino a quando è riuscito ad inventare la lampadina. Magari il tuo obiettivo non è di inventare una cosa nuova, ma comunque è di creare una cosa che nella tua vita non c’è oggi.

E per questo bisogna affrontare la paura, lo stigma, gli sconosciuti e innumerevoli altre battute d’arresto, ma nessuno ti deve impedire a raggiungere il tuo obiettivo.

La maggior parte di voi che leggeranno questo non sarà probabilmente una persona di fama mondiale, ma i vostri obiettivi sono altrettanto preziosi. Con un rinnovato desiderio di successo e un possibile cambio di abitudini di vita e lavoro, è possibile arrivare alla fine.

Ci sono metodi e strategie che ti possono aiutare nel raggiungimento degli obiettivi e li approfondiremo in seguito.

Il passo indietro che ti aiuta ad andare avanti

Possono essere dei vantaggi quando un obiettivo non serve più per il suo scopo. Se la tua vita personale soffre, non è più un obiettivo che desideri, o altre priorità hanno la precedenza, fare un passo indietro per renderti conto che devi cambiare corso è una cosa sana da fare.

Se stai inseguendo qualcosa perché stai cercando l’approvazione di qualcuno, o perché è ciò che ti spetta, potrebbe non essere valsa la pena aver fatto tutti gli sforzi. Arriverai alla fine e penserai: “È tutto qui? Questo è ciò per quale mi sono sforzato cosi tanto?

Nella vita a volte dobbiamo riaccendere il fuoco. Al lavoro, a casa, in rapporti … succede ovunque e occasionalmente abbiamo un’insoddisfazione.

Quando riesaminiamo e cambiamo i nostri obiettivi, stiamo dicendo che è giusto riprendere. Che possiamo fare qualcosa di diverso. Quindi, se stai modificando l’obiettivo finale o cambi completamente, sappiate che non solo è ok, ma è incoraggiante.

A volte se la vita ti da dei “limoni” spremili e fai una limonata.

Ma se non si sceglie di fare la limonata, rimetterli indietro dicendo: “no grazie, avrei preferito le arance”, e sarai sulla strada per il successo. I piani falliranno, gli obiettivi cambieranno e sarai ancora umano, proprio come il resto di noi. Quindi non avere paura di affrontare la possibilità di cambiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *